Questo sito usa i COOKIE

IlMioNido

La natura in diretta...sito per famiglie con approfondimenti

Uccelli nostrani

Condividi

Gli uccelli nostrani 

 

Forse non lo sapete, ma sono molte le specie di uccelli nostrani che possono essere allevati, senza difficoltà, in gabbia  e in voliera.

In base alle loro abitudini alimentari, li possiamo dividere in due categorie:insettivori e granivori.

Gli insettivori,in natura, svolgono l’importantissimo ruolo di tenere sotto controllo gli insetti dannosi e quelli che si adattano meglio alla  vita in cattività, appartengono alla famiglia degli Sturnidi, (uccelli di piccole dimensioni, con piumaggio scuro e becco robusto,come per esempio lo storno)  e dei Turnidi, cioè tordi, merli, usignoli e pettirossi.

Come li dobbiamo nutrire?Consigliamo l’acquisto del pastone per insettivori e di servirlo insieme ad insetti vari, come lombrichi e/o bruchi.

Tra gli uccelli nostrani ricordiamo  anche corvi, gazze e cornacchie (Corvidi), relativamente facili da allevare e,in genere, molto socievoli.

Tra i granivori troviamo i fringuelli, i cardellini, i ciuffolotti,i frosoni ecc… tutti davvero molto belli e soprattutto di grande adattabilità.

La gabbia dovrà essere molto spaziosa, per permettere agli uccelli una libertà di movimento a loro indispensabile.

Nell’alimentazione, bisogna cercare di fornire più varietà di semi possibili,molto apprezzati sono il cardo (semi particolarmente prediletti dal cardellino), il miglio, il girasole e cicoria da fornire giornalmente, insieme a piccole quantità di carota grattugiata.

Quando non sono disponibili i semi freschi, si può ovviare con foglie di insalata verde.

Alla famiglia dei granivori, appartengono anche il verdone, lo zigolo capinero, l’ortolano, ecc…però dovete sapere che si adattano meglio a vivere in voliera all’aperto, piuttosto che in gabbia, perché hanno bisogno di una maggiore libertà di movimento. 

Un consiglio  

Come fare per avvicinare a noi questi uccelli selvatici, senza doverli per forza chiudere in gabbia,o tenerli comunque in uno spazio ristretto?

Facile!

Noi de “il mio nido” suggeriamo, a chi possiede un giardino o comunque un po’ di verde intorno a casa, di costruire dei piccoli nidi artificiali, per dare loro la possibilità di riprodursi, oppure collocare delle piccole mangiatoie (costruite da noi, o comprate nei negozi per animali), con incluso i beverini per l’acqua, ma vanno bene anche delle piccole ciotole, sistemate qua e là.

Per quelli invece (e sono tanti) che non hanno la fortuna di possedere un pezzetto di natura vicino la propria abitazione, provate, con i vostri bambini, a mettere, sistematicamente, sul davanzale di casa o sul balcone, qualche semino o semplicemente briciole di pane……..vedrete come accorreranno per beccare!

 

 

 

Condividi
comments

Login

On line adesso

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Korean Portuguese Russian Spanish

I nostri video

paperelle

Barzelletta del Giorno

Grave incidente a Babbo Natale
e la sua slitta. Entrambi ricoverati
in ospedale attendono un
trapianto di Renne...
Leggi altre..

In Primo Piano

Vediamo chi riesce a risolverlo! cioccolata

Questo bruco è decisamente confuso! confuso

Pronti Partenza..via... libellula

Video stupido... vacca-latte

Me la dai una mano o no... aiuto

Le proprietà delle carezze... carezze

E' vero, Dio non sbaglia mai! dio

Cosa fa questo cane per far ridere il bimbo.. cane

Coppie di animali abbastanza improbabili.. animali

Animali giocolieri!!! pallina

Non parla di animali ma è veramente commovente pallina

Le nostre foto migliori
foto

Sostieni IlMioNido

Aiutaci, abbiamo bisogno del tuo sostegno!!!

Seguici anche su FaceBook